Tappeto antico Savonnerie (Francia) – 343

Periodo: XIX secolo
Dimensioni: cm 300 x 400

COD: 343 Categorie: ,

Descrizione

Tappeto antico Savonnerie (Francia)

Periodo: XIX secolo
Dimensioni: cm 300 x 400

La manifattura della Savonnerie, la più prestigiosa manifattura europea di tappeti annodati, ebbe origine in una fabbrica di tappeti creata in una dismessa fabbrica di sapone (in francese savon) sul Quai de Chaillot a Parigi nel 1626.
Durante il regno di Luigi XIV la Savonnerie, pur conservando il proprio nome, viene incorporata, nel 1663, nella Manufacture Royale des Gobelins e conosce un periodo di florido sviluppo, favorito anche dal divieto di importazione di tappeti orientali, già imposto da Luigi XIII.
I tappeti erano realizzati in lana e seta; alcuni dei primi modelli imitavano a grandi linee i tappeti persiani, ma lo stile Savonnerie si affermò ben presto con disegni prettamente più francesi, medaglioni incorniciati o stemmi, mazzi di fiori o fogliame frondoso.
La principale novità della manifattura di Savonnerie va ricercata nel gusto figurativo; questi tappeti si liberano di ogni reminescenza astratta di origine orientale, per acquisire l’ornamentazione degli arazzi. A queste composizioni viene affidato il compito di esaltare la gloria del sovrano, e tale messaggio si impone non solo nelle dimore reali, ma anche in quelle dei monarchi e degli illustri personaggi stranieri a cui il Re Sole aveva cura di inviare in dono.
Questo è un tappeto significativo a testimonianza del fatto che, nei secoli passati, tali oggetti venivano prodotti su commissioni. Infatti, ammirando tale esemplare, si può ben capire come esso sia stato commissionato sicuramente per una stanza adibita all’arte della musica, data la presenza al centro del campo, di un medaglione floreale contenente degli strumenti musicali.